Frasi sullo stato

July 29, 2011 | In: Citazioni sulla società

E patria nel significato morale e politico è sinonimo di Stato, in quanto questo compone uno stretto e nativo consorzio in cui ciascun cittadino ha debito e desiderio insieme di effettuare il grado massimo di unimento sociale e civile. (Terenzio Mamiani)

Il «totalitarismo» e il potere apparentemente onnipervasivo degli Stati di polizia hanno oscurato il fatto che quasi ovunque il potere statale è andato indebolendosi. […] D’altro canto, l’importanza delle grandi imprese (con la loro connessa «globalizzazione») è ingannevole, perché i loro temporanei manager e amministratori non ne sono i veri proprietari. Essi non costituiscono una nuova aristocrazia, il tipo di aristocrazia che inevitabilmente emerge quando gli Stati s’indeboliscono. Nel nostro futuro c’è un nuovo feudalesimo barbarico; ma la sua ora non è ancora giunta. (John Lukacs)

Lo Stato dipendente come si sia da un altro non è, a propriamente parlare, autonomo; e perciò, a rigore di definizione, neppure la denominazione di Stato gli si compete. (Terenzio Mamiani)

Lo stato è il rozzo involucro intorno al nocciolo della vita e nulla più; è il muro che recinge il giardino, ove crescono i frutti e i fiori umani. (Friedrich Hölderlin)

Chi disse ragion di Stato, disse un tristo

Chi serve al comune, non serve a nessuno.

Il sindaco nuovo, manda via il vecchio.

Ogni male viene dalla testa.

Per la ragion di Stato e di confini son rovinati i ricchi e i poverini.