Citazioni sul sonno e sul dormire

August 9, 2011 | In: Citazioni varie

Il dono è ricco, ma il sonno vale assai di più! (Anacreonte)

Il sonno della ragione genera mostri. (Francisco Goya)

Il sonno ha talvolta nel volgere di un’ora le immensità della vita più intensa. (Carlo Maria Franzero)

La morte è come il sonno, ma con questa differenza: se sei morto e qualcuno grida “In piedi, è giorno fatto!”, ti riesce difficile trovare le pantofole. (Woody Allen)

Ma il sonno è una divinità capricciosa e proprio quando lo si invoca, si fa aspettare. (Alexandre Dumas (padre))

Nel sonno, la psiche si isola dal mondo esterno e si ritrae dalla periferia… Però il legame non è completamente interrotto: se non udissimo e se non sentissimo già durante il sonno, non potremmo neppure svegliarci. (Karl Friedrich Burdach)

Nel sonno non diventiamo migliori né virtuosi, anzi sembra che la coscienza ammutolisca, perché non proviamo compassione e possiamo commettere con sublime indifferenza e senza alcun pentimento successivo, delitti gravissimi, furti e assassini. (Peter Jessen)

O sonno, o della queta, umida, ombrosa | Notte placido figlio; o de’ mortali | Egri conforto, oblìo dolce de’ mali | Sì gravi, ond’è la vita aspra e noiosa; | Soccorri al core omai che langue, e posa | Non ave; e queste membra stanche e frali | Solleva: a me ten vola, o sonno, e l’ali | Tue brune sovra me distendi e posa. (Giovanni Della Casa)

Quel sonno mirabile, di cui dormono solo i fortunati che non sanno che siano né emorroidi, né pulci, né troppo elevate capacità intellettuali. (Nikolaj Vasil’evič Gogol’)

Chi più dorme, più dormirebbe.

Il giovane dormendo guarisce, il vecchio si finisce.

Il sonno mena sonno.

Le ore di sonno devon essere: cinque al viandante, sei al mercante, sette allo studente e otto all’altra gente.

Non si dorme per dormire, si dorme per poter agire.
Quel che dorme fino a giorno, avrà spesso danno e scorno.
Un buon dormire tanto fa come un buon mangiare.